img

Scopri e leggi i nostri articoli per ogni settore che curiamo

Google Analytics 4: le novità della nuova piattaforma Google.

Sono passati ormai diversi mesi da quando il passaggio dalla versione standard a Google Analytics 4 è diventato obbligatorio per tutti gli users.

Google-Analytics-4
Google Analytics 4: le novità della nuova piattaforma Google.

Come per tutte le novità, si sa, c’è chi da subito prende dimestichezza con la nuova piattaforma e chi rimane ancorato alle vecchie abitudini. Alla fine, come sempre, basta solo un po’ di pratica.

L’obbiettivo di questo articolo è aiutarvi a fare chiarezza su questa novità di Google.

Che cos’è Google Analytics 4?

Introdotta due anni e mezzo fa, Google Analytics 4 (GA4), è l’ultima versione di Analytics di Google pensata per supportare le aziende a comprendere meglio i percorsi multipiattaforma dei propri clienti, dando priorità alla privacy delle persone.

Come spiega Isabella Mazzeo, Ads Privacy Lead di Google Italy, GA4 ha molta più flessibilità nella misurazione di diversi tipi di dati, offrendo agli utenti la possibilità di avere un’esperienza a 360° di analisi dati.

Consente alle aziende, non solo di avere un quadro unico dei percorsi di navigazione sui propri siti web e app, ma anche di utilizzare l’AI di Google per fare previsioni e ottenere nuove informazioni e dettagli utili per stare al passo con un ecosistema in continua evoluzione.

Ciò che per Google Analytics è sempre stato importante, è costruire soluzioni che potessero dare risposte precise alle domande degli utenti, non tralasciando mai un aspetto importante: la privacy! Per questo motivo Google ha pensato a nuove soluzioni innovative basate, prima di tutto, sul consenso delle persone.

E per i marketers? Cosa cambia con GA4?

Nicola Roviaro, Head of Ads Privacy & Regulations Go-to-Market, Google EMEA e autore dell’articolo sul Futuro delle strategie di Marketing Privacy First, spiega che, in un panorama tecnologico e di privacy in continua evoluzione, dobbiamo ripensare al nostro approccio sulla misurazione dei dati.

Universal Analytics fu progettato per misurazioni online ancorate al web desktop e ai dati osservabili facilmente attraverso i cookie, diventando nel tempo una metodologia obsoleta.

Analytics 4, invece, opera su tutte le piattaforme, non si basa esclusivamente sui cookie e utilizza un metodo basato sugli eventi, concentrandosi principalmente sul visitatore.

Vero è che Universal Analytics offriva già controlli sulla privacy, ma GA4 è stato costruito mettendo al centro la privacy con controlli più completi per la raccolta e l’utilizzo dei dati. Un aspetto interessante è che GA4 non memorizzerà più gli indirizzi IP.

L’obiettivo è proprio quello di offrire ai marketer la possibilità di utilizzare e raccogliere i dati provenienti dal web e dalle app, nel rispetto della privacy, per poter analizzare il comportamento degli utenti durante la loro navigazione sul sui siti web, in modo da poter personalizzare la loro esperienza in base alle esigenze di ognuno di loro.

Quali sono i vantaggi nell’utilizzare GA4?

Implementare GA4 come piattaforma di analisi ti permetterà di:

  • Migliorare l’approccio sulle interazioni individuali degli utenti, su diversi dispositivi e piattaforme, sempre nel rispetto della privacy (approccio user-centric), fornendo dati più completi sulla navigazione e sul loro comportamento, sull’engagement e sulla conversione attraverso i touch point.
  • Tracciare le interazioni degli utenti su più piattaforme e dispositivi (siti web, app mobile) comprese le interazioni offline, ottimizzando la loro esperienza sui diversi canali.
  • Migliorare il tracciamento degli eventi specifici e maggiore flessibilità nel tracciare le azioni degli utenti. GA4 offre la possibilità di personalizzare eventi e parametri per tracciare tutte le azioni come i click, le visualizzazioni dei video, gli acquisti in app.
  • Intelligenza artificiale integrata che permette di analizzare dati in modo automatizzato, rilevare anomalie, scoprire trends, patterns e potenziali opportunità senza dover effettuare analisi manuali.
  • GA4 è allineato alle normative privacy in evoluzione, predisposto per aiutare i marketers a navigare attraverso i cambiamenti tecnologici. Un esempio è l’App Tracking Transparency framework di Apple che utilizzando un modello basato sugli eventi, richiede meno dati, fornendo un approccio robusto e orientato alla privacy, pur fornendo informazioni rilevanti.

GA4 e l’ottimizzazione delle campagne pubblicitarie

Ecco come GA4 può aiutarci ad ottimizzare le campagne pubblicitarie e migliorare le nostre strategie:

  • tracciamento delle conversioni: attivando il monitoraggio delle conversioni in GA4, è possibile misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie. Se vogliamo monitorare specifiche azioni, come ad esempio, gli acquisti andati a buon fine, la compilazione di form, l’installazione di app, ci basterà definire eventi specifici in linea con queste azioni per monitorarne le conversioni;
  • analizzare il pubblico attraverso la creazione di audience personalizzate in base a caratteristiche o comportamenti specifici degli utenti. Grazie alla segmentazione del pubblico è possibile analizzare le performance degli annunci pubblicitari a seconda di gruppi diversi e identificare segmenti di pubblico che rispondono meglio alle campagne;
  • analizzare il funnel, utilizzando le feature di analisi del funnel in GA4 è possibile monitorare come si muovono gli utenti attraverso il percorso di conversione che abbiamo impostato;
  • cross- channel, che consente di misurare l’impatto degli annunci su diversi dispositivi e canali così da investire il budget in modo ottimizzato sui diversi canali;
  • A/B Test: consente di impostare A/B test per confrontare diverse varianti di annunci o creatività delle landing page;
  • reportistica in tempo reale: GA4 consente di monitorare le prestazioni delle campagne pubblicitarie in tempo reale, consentendo di apportare modifiche tempestive o sospendere le campagne che non funzionano per ottenere risultati ottimali. 

Per concludere.

GA4 è un’importante novità che offre a marketer e aziende la possibilità di migliorare l’analisi dei dati e ci offre nuovi spunti interessanti senza temere di invadere la privacy degli utenti.

E voi eravate a conoscenza di questa importante novità?

Fonte per quest’articolo: https://marketing-espresso.com/google-analytics-4-affrontare-passaggio-nuovo-strumento/

Compila il form sottostante per ricevere la consulenza personalizzata gratuita,
il nostro referente marketing ti contatterà nel minor tempo possibile.

Di cosa hai bisogno? (seleziona una o più preferenze)

Termini e condizioni

I campi contrassegni da (*) sono obbligatori

0
Would love your thoughts, please comment.x