img

La gazzetta del web

UX e UI: i trend del 2024

UX e UI non sono la stessa cosa. Quello che è certo è che sono estremamente importanti per ottimizzare il posizionamento di un sito web.

UX-UI-design

Prima di addentrarci in quelle che sono le tendenze del 2024, è bene spiegare la differenza di UX e UI.

Cos’è l’UI (User Interface)?

L’acronimo UI sta per User Interface (interfaccia utente) e rappresenta il layout grafico di un’applicazione o di un sito web. Pulsanti, cursori, immagini, campi di immissione del testo e tutti gli elementi con cui l’utente interagisce, costituiscono l’UI.

È compito di chi sviluppa l’interfaccia utente progettare qualsiasi tipo di elemento visivo, di interazione o animazione, e decidere come sarà un sito web o un’applicazione.

Fondamentalmente, l’UI si occupa dell’estetica, assicurandosi che l’interfaccia del sito sia attraente, visivamente stimolante e progettata in base agli obiettivi o alla personalità del brand.

Cos’è l’UX (User Experience)?

UX, che sta per User Experience (esperienza utente) è determinata dalla facilità o dalla difficoltà con cui un utente interagisce con un sito web o un’applicazione.

Chi si occupa della progettazione dell’UX definisce la struttura dell’interfaccia e le sue funzionalità, garantendo una coerenza e una fluidità nelle interazioni tra i vari elementi della stessa.

Se la navigazione non è intuitiva e risulta complicata, l’esperienza utente sarà negativa.

Perché UX e UI sono importanti?

Per capire l’importanza di UX e UI, basta riflettere sulla navigazione di un sito web.

Gli utenti, quando visitano un sito web, cercano solitamente un prodotto o un servizio specifico e preferiscono siti che permettano loro di raggiungere rapidamente l’obiettivo.

Anche se molti siti promuovono prodotti o servizi simili, ce n’è uno che spicca su tutti: quello più semplice da utilizzare e che consente agli utenti di trovare ciò che cercano in modo rapido ed efficiente.

Se l’esperienza complessiva è piacevole e aiuta l’utente a soddisfare le proprie esigenze, è probabile che lo segnali come preferito e lo utilizzi come punto di riferimento futuro.

In questo contesto, l’interfaccia utente (UI) svolge un ruolo fondamentale nell’aspetto estetico e nella facilità d’uso del sito, mentre l’esperienza utente (UX) influisce sull’efficacia generale della navigazione e sul livello di soddisfazione dell’utente.

Ricorda, quindi, che nella progettazione di un sito web è importante considerare come ridurre il livello di impegno che i tuoi utenti devono impiegare durante la navigazione. In questo modo sarà più facile massimizzare il numero di conversioni.

UX e UI: i trend del 2024

Nel campo dell’UX e UI essere al passo con le ultime tendenze è di estrema importanza. Ecco 6 tendenze di cui dovresti essere a conoscenza:

  • generative design: una tecnica che, attraverso l’impiego dell’intelligenza artificiale e degli algoritmi, realizza automaticamente layout, schemi di colore, scelte tipografiche e contenuti basati sulle interazioni dell’utente. Consentirà inoltre ai designers di personalizzare le interfacce migliorandone la qualità;
  • augmented reality: una tecnica che sfrutta la realtà aumentata e con cui sarà possibile fondere il mondo fisico con quello digitale. Ad esempio, in ambito industriale la realtà aumentata viene applicata per spiegare il funzionamento di un prodotto: inquadrando una stampante è possibile spiegare come sostituire una cartuccia grazie alla simulazione animata;
  • animazioni: le animazioni insieme alle interazioni continueranno a costituire una parte fondamentale nell’esperienza dell’utente anche nel 2024;
  • voice user interface: gli assistenti vocali con cui gli utenti interagiscono saranno sempre più ottimizzati e progettati per fornire un’esperienza molto più naturale;
  • accessibilità: nel 2024 i designer si concentreranno molto di più sulla realizzazione di interfacce accessibili a tutti, comprese le persone con disabilità. Parliamo di integrazione di funzionalità come lettori di schermo, navigazione da tastiera e modalità ad alto contrasto in nome dell’inclusività anche nel mondo dell’UX e dell’UI design;
  • privacy: nel 2024 l’applicazione della privacy sarà molto più completa attraverso nuove normative che copriranno non solo l’AI ma anche UI e UX.

Alla luce di tutto questo, se sei un addetto ai lavori, non ti resta altro che prestare attenzione alle nuove tendenze, ma se non ti occupi di questo e desideri rendere il tuo sito web coinvolgente, efficiente e accattivante, non esitare a contattarci!

Noi, in Sundera, ci occupiamo anche di questo.

Chiedici informazioni 👇

Di cosa hai bisogno? (seleziona una o più preferenze)

Termini e condizioni

I campi contrassegni da (*) sono obbligatori